Calcio live
William Hill Sport

Europa League, il Chelsea insegue la storia contro il Benfica

Pubblicato il giovedì 9 maggio 2013 Condividi su twitter Condividi Facebook
Europa League, il Chelsea insegue la storia contro il Benfica
Per la prima volta nella storia una squadra di club potrebbe detenere, anche se per una sola settimana, le due massime competizioni europee: la Champions League e l'Europa League. Come? Semplicissimo. Il Chelsea, che l'anno scorso ha trionfato battendo in finale di Champions League il Bayern Monaco, il 15 maggio, prima quindi della finale di Wembley tutta tedesca tra il "solito" Bayern Monaco e il Borussia Dortmund, giocherà ad Amsterdam contro il Benfica, tentando di conquistare anche l'Europa League. Il Chelsea entrerebbe nella storia in caso di successo, diventando, come detto, il primo club a detenere entrambi i trofei, seppur per pochi giorni. Le due squadre si sono incontrate solamente due volte, peraltro ai quarti di finale della Champions League scorsa: i Blues, guidati da Di Matteo, s'imposero 1-0 a Lisbona e 2-1 a Londra. E proprio gli inglesi sono i favoriti, almeno secondo i bookmaker e gli scommettitori. Le quote sono alte, si tratta comunque di una gara secca, in campo neutro. E basta un episodio per cambiare le gerarchie. Ecco, qui di seguito, le quote finale di Europa League che si giocherà mercoledì 15 maggio all'Amsterdam Arena, fischio d'inizio alle 20.45. Successo Benfica: 3.10 Pareggio: 3.30 Successo Chelsea: 2.20 Over 2,5: 1.95 Under 2,5: 1.75   Effettivamente, il Chelsea ha una squadra, sulla carta, più forte. Il Benfica spera di porre fine alla serie di finali (ben sei) perse consecutivamente nelle competizioni europee. Il successo internazionale, nonostante le nove partecipazioni alle sfide decisive, manca addirittura dal 1962 (Coppa dei Campioni). Il Chelsea, di finali, ne ha vinte tre sulle quattro disputate. Una in più proprio del club portoghese. Noi consigliamo di puntare sulla vittoria del Chelsea o, in alternativa, sulla giocata Over 2,5. Studienreisen reisen von mindestens fünf studierenden oder doktoranden von bis zu 12 tagen dauer können weltweit gefördert werden.